Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo

Il principale Ente sostenitore dell’Accademia è la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, che promuove e sostiene innumerevoli attività di carattere culturale, artistico, scientifico, sanitario e sociale nel territorio padovano e rodigino, con una particolare attenzione all’ambito culturale e sociale.

Nel corso degli anni, la Fondazione ha sempre generosamente sostenuto l’attività dell’Accademia, finanziandone la gran parte delle iniziative e rendendone possibile l’espletamento della funzione quale Ente di Alta Cultura.

Ogni articolazione dell’opera resa dall’Accademia al suo vasto pubblico di utenti reca l’impronta imprescindibile e vitale dell’illuminata azione di mecenatismo culturale e di attiva solidarietà assicurata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

Così l’attività di ricerca, quella divulgativa, convegnistica, seminariale, musicale, editoriale e formativa, al pari del servizio della Biblioteca specializzata, risanata e recentemente informatizzata, così anche l’attività di conservazione, riordino e consultazione dell’Archivio storico.

La Biblioteca, in particolare, grazie alla Fondazione è stata messa in grado di svolgere un servizio puntuale e ampliato, a vantaggio della crescente utenza. Il fattivo interessamento della Fondazione ha permesso di progettare un programma pluriennale di informatizzazione e ricognizione catalografica ancora in corso. Lo stesso dicasi per l’Archivio, storico che raccoglie preziosissimi giacimenti documentari, costituitisi negli oltre quattro secoli di vita dell’Accademia.

Meritorio e munifico è stato inoltre il finanziamento destinato alla campagna di restauro e rilegatura dell’immenso patrimonio bibliografico della Biblioteca. Contributo che ha reso possibile consegnare alla lunga durata e alla agevole consultazione le serie dei periodici, spesso antiche e preziose, edite dalle principali Accademie italiane e straniere, punta di diamante specialistica della nostra raccolta, la più completa e organica dell’intero Triveneto nel settore delle pubblicazioni periodiche di alto profilo scientifico.

Non vanno poi dimenticati i costanti contributi dati per la buona riuscita di convegni, tavole rotonde e giornate di studio. Tra queste va citato l’annuale patrocinio del Seminario di Tecnologie dell’Informazione, appuntamento che si rinnova di anno in anno e che è diventato oramai riferimento stabile e imprescindibile per la programmazione annuale dell’Accademia e per i numerosi partecipanti che vi trovano una solida fonte di aggiornamento scientifico e tecnologico.

Ma molte altre sono le attività che di volta in volta, di anno in anno, si susseguono e vengono finanziate dalla Fondazione Cariparo sulla base di programmi e scelte condivise, tesi a rinnovare ed estendere il raggio d’azione dell’Accademia e la qualità del servizio reso alla comunità locale, al mondo della formazione universitaria e superiore, all’intera comunità scientifica e dei saperi.

Generosi sostegni che hanno potuto rafforzare ed estendere il ruolo della nostra istituzione, sede di elaborazione culturale fra le più prestigiose a Padova e nel Veneto.

Accanto al finanziamento dell’attività ordinaria e agli appuntamenti straordinari, che si rinnovano di anno in anno, la Fondazione si è resa principale protagonista e prezioso interlocutore nell’opera di rinnovamento della sede accademica, che è tornata agli antichi splendori proprio grazie al contributo munifico e illuminato della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

Ci riferiamo in particolar modo ai restauri della sede storica e alle più generali attività di ammodernamento e messa in sicurezza degli impianti dell’edificio antico, la Reggia Carrarese, e di tutto il complesso che ospita, ormai dal 1773, la nostra sede.

L’operazione di più spiccato interesse storico-culturale è stata il restauro della Sala Guariento, il cui recupero, realizzato in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività culturali e la Soprintendenza per i Beni storico artistici di Venezia ha permesso di riportare a rinnovato e vivido splendore il patrimonio pittorico e gli affreschi della sala, ricchezza ed eredità culturale de e per la città, fruibile ora da tutta la cittadinanza attraverso una serie di visite guidate prenotatili presso la nostra istituzione.

Parallelamente, accanto all’opera di restauro degli affreschi, è stato condotto anche il restauro del pianoforte Pleyel, costruito nel 1894 e testimonianza della scuola costruttiva parigina francese. Il nobilissimo strumento è ora protagonista dei concerti al pianoforte che animano la sala alla fine delle adunanze accademiche a cadenza mensile e, da due anni a questa parte, anche di una serie di concerti, concentrati nell’ultima parte dell’anno, che rendono il giusto merito alle potenzialità di questo strumento, attraverso l’esecuzione di repertori romantici e tardo ottocenteschi che ne mettono in luce le peculiarità.

A perenne testimonianza dell’opera fattiva e insostituibile della Fondazione verrà tratto un volume sui restauri della Reggia e i suoi tesori che rimarranno a memoria di quanto realizzato anche negli anni a venire, con le relazioni di tutti gli attori che hanno dato vita a questo progetto di ampio respiro, che ha tenuto impegnate le risorse umane e finanziarie di coloro che vi si sono adoperati per ben 7 anni complessivi.

A suggello perenne e a imperitura memoria della benemerita opera della Fondazione Ca.Ri.Pa.Ro. è stata posta, all’ingresso della sede accademica, una targa a ricordo del contributo che la Fondazione ha così generosamente elargito per l’opera di restauro e l’attività di rinnovamento della sede.

Per ulteriori informazioni sulla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo è possibile visitare la pagina del loro sito tramite il seguente collegamento .

L'Accademia

L'Accademia Galileiana di Scienze Lettere ed Arti, già Patavina, erede della “Accademia dei Ricovrati”, costituitasi in Padova il 25 novembre 1599, ha la propria sede nel trecentesco palazzo dei Signori da Carrara.

Contattaci

Indirizzo: Via Accademia, 7 - 35139 Padova

Phone: +39 049-655249 / +39 049-8763820

Fax: +39 049-8752696

E-mail: galileiana@libero.it

E-mail biblioteca: biblioteca@accademiagalileiana.it

Pagina Facebook

© 2017 Accademia Galileiana. All Rights Reserved.
C.F:80006490280

Search